Private practice – wikipedia otc antiemetic uk

Dopo aver perso la corsa per diventare primario del Seattle Grace Hospital, Addison Montgomery decide di dare una svolta alla sua vita e si trasferisce da Seattle a Los Angeles, dove accetta l’offerta di lavoro dei suoi ex compagni di università Sam e Naomi Bennett, i quali hanno aperto e dirigono l’Oceanside – Wellness Group, una clinica privata.

Il 3 maggio 2007 è stato trasmesso negli Stati Uniti da ABC il doppio episodio pilota di Private Practice, dal titolo L’altro lato della vita ( The Other Side of This Life) e diretto da Michael Grossman. Si tratta di un backdoor pilot corrispondente al 22º e 23º episodio della terza stagione di Grey’s Anatomy.

Il 21 febbraio 2007, il The Wall Street Journal riportò la notizia che l’emittente ABC aveva l’intenzione di creare uno spin-off della serie Grey’s Anatomy. [4] La nuova serie venne ideata da Shonda Rhimes e presentata in un backdoor pilot, un doppio episodio pilota corrispondente all’episodio L’altro lato della vita della terza stagione di Grey’s Anatomy.


A Shonda Rhimes si aggiunsero diversi produttori esecutivi: Betsy Beers, Mark Gordon, Mark Tinker, Jon Cowan e Robert Rovner. [5] Cast [ modifica | modifica wikitesto ]

I membri del cast ingaggiati per girare il backdoor pilot – Kate Walsh, Taye Diggs, Paul Adelstein, KaDee Strickland, Tim Daly, Amy Brenneman e Chris Lowell – vennero tutti confermati, ad eccezione di Merrin Dungey, interprete di Naomi Bennet, che venne sostituita da Audra McDonald. La ABC annunciò la scelta il 29 giugno 2007, [6] con la spiegazione che non si era instaurata una sinergia comprovante una forte amicizia con la protagonista. Anche nella versione italiana si è risentito di questo cambiamento: se infatti nei due episodi pilota il personaggio di Naomi era doppiato da Laura Romano, con l’inizio vero e proprio della serie il doppiaggio del personaggio è passato ad Alessandra Cassioli.

La riprese interne della serie avvengono in una banca di Santa Monica, in California, mentre quelle esterne altrove. Le case dove vivono Addison e Sam si affacciano su una spiaggia della stessa città. [10] Accoglienza [ modifica | modifica wikitesto ] Pubblico [ modifica | modifica wikitesto ]

Nonostante Kate Walsh si sia detta subito molto soddisfatta di questo nuovo show, [12] il primo episodio, intitolato Addison fa la sua comparsa, è stato per lo più recensito negativamente dalla critica. Tra le tante, quella del The New York Times ha sostenuto che l’episodio occupa troppo tempo a presentare i personaggi, e che Addison rappresenta uno dei personaggi più deprimenti della condizione femminile dai tempi de La campana di vetro. [13] Shonda Rhimes ha risposto alle critiche replicando di aver appena iniziato a creare una serie nuova, e che come tale essa deve avere il tempo di trovare una sua strada precisa. [14]

In seguito, a un anno di distanza, la stessa Rhimes ha ammesso che lo show è molto migliorato dagli inizi; a suo dire, a ciò ha contribuito lo sciopero degli sceneggiatori del 2007-2008, che ha permesso alla produzione di Private Practice di avere del tempo a disposizione per fermarsi e ripensare lo sviluppo della serie. [15] Note [ modifica | modifica wikitesto ]